logo

Archive

L’Archivio Mariella Bettineschi promuove il progetto itinerante L’era successiva.

Risultato di una elaborazione metodologica avviatasi nel corso del 2017, l’Archivio Mariella Bettineschi viene costituito alla fine dell’anno con lo scopo di porsi quale centro produttore di cultura e di ricerca, oltre che luogo di conservazione, tutela e autenticazione dell’opera omnia dell’artista Mariella Bettineschi. Formato da professionisti afferenti a varie discipline, dalla ricerca scientifica e accademica al marketing e comunicazione al mercato dell’arte, l’Archivio Mariella Bettineschi intende analizzare e sistematizzare, promuovere e divulgare, approfondire e sviluppare l’opera dell’artista, ponendosi quale centro dinamico di lavoro e di dialogo, capace di interfacciarsi con i diversi ambiti del sistema dell’arte contemporanea, dall’Accademia al Mercato, dalle Istituzioni all’Impresa.

La complessità e l’interdisciplinarietà dell’opera di Mariella Bettineschi, che nel corso di oltre quarant’anni di indagine ha sperimentato i linguaggi del visivo, passando dalla pittura alla scultura e dal disegno alla fotografia, per approdare alla digital painting, all’installazione ambientale, al light and urban design ed alle arti relazionali e partecipate, costituiscono un caso interessante e interrogante il ruolo dell’archivio contemporaneo, nella sua “elasticità” e capacità interpretativa e tassonomica dell’oggetto artistico in relazione alla sua dinamicità e resilienza spazio-temporale.

L’Archivio Mariella Bettineschi ritiene dunque fondamentale l’impostazione di un lavoro che partendo dall’opera dell’artista, sappia proporre al sistema culturale contemporaneo un confronto inter-temporale e inter-mediale, coinvolgendo e analizzando modelli e sistemi di archiviazione, catalogazione e censimento di archivi di artisti storici, e archivi di artisti viventi, sia già storicizzati che attuali e contemporanei, per interrogare la validità e il cambiamento del sistema di archiviazione e di autenticazione attraverso una indagine dialettica e interdisciplinare. L’obiettivo lungimirante dell’Archivio Mariella Bettineschi è dunque quello di studiare e definire, in dialogo con il sistema culturale contemporaneo, strumenti e metodi per studiare la storia del visivo e i sistemi di organizzazione e trasmissione dei linguaggi che concorrono a definire le radici e gli sviluppi della nostra cultura geografica ed estetica, etica e ideologica, partendo dalla ricerca artistica di Mariella Bettineschi, nelle sue sfaccettate diramazioni e direzioni concettuali e formali.

Il nucleo di partenza consiste nella elaborazione e definizione di un sistema di catalogazione del ciclo recente dell’artista, L’era successiva, avviato nel 2008 e tuttora in fase di produzione: un composito atlante iconografico che attraverso operazioni di prelevamento e manipolazione digitali dell’immagine, legge i parametri della Natura, della Civiltà e della Società contemporanee occidentali. La donna, l’ambiente nella sua tensione tra micro e macrocosmo, le biblioteche e i depositi della conoscenza sono i luoghi del visivo scelti da Mariella Bettineschi. La peculiare metodologia operativa, nella quale si mescolano riproduzione e manipolazione pittorica digitale, utilizzo di materiali industriali, allestimenti sito-specifici, costituisce un corpus di interesse per il procedimento di archiviazione e di analisi dell’oggetto estetico, non solo nello specifico del lavoro di Mariella Bettineschi, ma nel contesto contemporaneo. D’altro canto, attraverso la promozione di una serie di tappe espositive dedicate a L’era successiva, a partire dal 2017 e per il biennio 2018-2020, l’Archivio Mariella Bettineschi intende coinvolgere i diversi attori del sistema dell’arte – Accademia, Mercato, Istituzioni, per sintetizzare – promuovendo il dialogo e la cooperazione tra imprese, collezionisti, musei e fondazioni, spazi adibiti alla cultura e alla ricerca, in Italia e all’estero, per portare in ogni tappa del progetto un contributo diverso e sempre strettamente connesso con le specificità dello spazio espositivo e delle esigenze dei professionisti che vi lavorano, ma anche foriero di analisi e approfondimenti sui temi della conservazione, valorizzazione, sviluppo sociale, culturale e potenzialità economiche e reputazionali di mecenatismo, investimento e sponsorizzazione nell’arte contemporanea.

Tappa finale del progetto sarà la pubblicazione di un volume in più lingue che rispecchi gli obiettivi e la mission generale dell’Archivio Mariella Bettineschi, nel quale oltre a contributi specificamente dedicati a L’era successiva saranno raccolti pensieri e riflessioni di professionisti afferenti alle varie discipline, dall’economia dell’arte alla semiotica, dall’antropologia alle scienze sociali, all’archiviazione e alla ricerca scientifica e accademica. Nella convinzione che la sinergia tra realtà differenti e il coinvolgimento di competenze stratificate siano oggi l’unico modo per riconoscere alla cultura del visivo il ruolo di educazione e di crescita estetica, etica e economica della nostra società.

Documentazione richiesta: Per la presentazione della propria opera alla Commissione è necessario inviare una email a Tiziano Colombi, tiz.colombi@gmail.com contenente: 1 fotografia digitale cm 18×24 a colori del fronte

1 fotografia digitale cm 18×24 del retro Le fotografie devono essere professionali e di alta risoluzione e devono essere corredate da:

Titolo dell’opera

Tecnica

Misure

Provenienza.

Il costo della dichiarazione di autentica ammonta a € 250,00 per le carte e € 500,00 per tutte le altre opere.

The Archive of Mariella Bettineschi, established by her son Tiziano Colombi, aims to uphold the artist’s work and to encourage all cultural initiatives to promote it.

On this purpose, the Archive continues the registration of all the artworks by Mariella Bettineschi. If you own an artwork by the artist and wish to request a certificate of authenticity, you can apply for it to The Archive.

Requested documentation: For the Committee’s evaluation, please send the following documentation to Tiziano Colombi at tiz.colombi@gmail.com

1 digital picture in colour of the front, size 18×24 cm

1 digital picture of the back, size 18×24 cm Pictures must be professional, high resolution, and must be labelled with: Title

Media

Size

Provenance

We provide this service at € 250,00 for works on paper and € 500,00 for all other artworks.